Planning power ♡

Buongiorno quattrocchi! Oggi torno all’attacco con un post che volevo pubblicare da un sacco di tempo 🙂 Il 2014 è quasi finito e stavolta non volevo farmi trovare impreparata per l’anno nuovo. Lavorare freelance significa imparare a gestire orari, incastrare appuntamenti, volare da una parte all’altra della città in pochissimo tempo e soprattutto…ricordarsi le consegne! Ve lo dico sinceramente: un’agenda non mi basta. Per sopravvivere alla vita che faccio ho bisogno di molto, MOLTO di più. Ho bisogno di un’agenda, un calendario, uno sketchbook e una quantità illegale di post-it. Ora vi racconto cosa ho combinato, buona lettura! 🙂

GIF_PLANNING

Durante l’ultimo anno ho pianificato le mie giornate con un’agenda qualsiasi (un regalo – l’unico, aggiungerei =.=”) della mia banca. Per fortuna “ai tempi” esisteva già Vendetta Uncinetta, che ha salvato la mia tristissima agenda con un semplicissimo DIY. Nonostante tutto me la sono cavata abbastanza bene ma prima o poi (ogni anno, per la precisione!) arriva il momento di cambiare. Prima di presentarvi la mia stupendissima agenda, voglio solo aprire una piccola parentesi sulla ricerca che ha preceduto l’acquisto. Qualche tempo fa ho scoperto un angolo sul web a dir poco meraviglioso: il sito web di Kikki-K. Non credo siano necessarie presentazioni, basti dire che per chi come me ha la fissa per to-do list e planning questo sito è il PA-RA-DI-SO. Naturalmente mi sono ritrovata più o meno una sera alla settimana a riempire il mio carrello virtuale, alla fine però (lo ammetto) il prezzo mi bloccava. Solo che era troppo tardi, l’agenda me la sognavo di notte. Così ho deciso che dovevo smetterla di piangermi addosso, avrei avuto l’agenda perfetta con un piccolo budget! Mi sono guardata un’intera playlist Kikki-K per capire come avrei decorato la mia nuova agenda, ho fatto un po’ di indagini online e alla fine, dopo estenuanti ore di ricerca…ho trovato l’agenda perfetta proprio sotto casa (mi pare ovvio, succede sempre).

La mia è una Greenwitch Fucsia in formato-non me lo ricordo- (ma l’importante è che entri in borsa!). L’ho trovata in offerta in cartoleria e non ho resistito 🙂 Ho anche acquistato un refill in più. Non uso la rubrica cartacea quindi l’ho sostituita con un doppione di Activity (pagine bianche a righe, per capirci). Per decorarla ho raccolto un po’ di tutto, principlamente ritagli di giornali bellissimi (Mollie Makes), cartoncini e cartoline. I post-it e la penna con i gattini (molto professionale, lo so) li avevo trovati da Accessorize.

DSC04188 DSC04196 DSC04199 DSC04205 DSC04208 DSC04226

Sono davvero soddisfatta del risultato, considerando che il budget era di 40,00 €. Insomma, mi sono regalata uno strumento utile ed indispensabile per la mia attività, questi sono i regali che apprezzo di più e che mi faccio volentieri.

Per organizzare le mie giornate aggiungo all’agenda:

  • un calendario da parete per ricordarmi le scadenze importanti e gli appuntamenti (presto vi mostrerò quello nuovo)
  • uno sketchbook per raccogliere le mie idee e gli spunti visivi che trovo in giro (da Tiger ne trovate a volontà, a prezzi decisamente accessibili :P)
  • una lavagna/bacheca divisa in 4 colonne: pending / ongoing / closing / done 

L’ultimo è per me LA chiave: riesco a tenere sott’occhio tutti i progetti che sto seguendo e posso controllare il flusso di lavoro senza perdere nulla per strada 🙂 Naturalmente, oltre a questi 4 strumenti, anche io sono una grande appassionata dei fogli volanti, che però alla fine raccolgo all’interno della mia agenda.

Anche per oggi una buona porzione di affari miei è online e spero di avervi dato qualche spunto interessante per organizzare la vostra nuova agenda. La pianificazione per me è tutto, quindi se avete consigli per rendere il mio processo organizzativo super efficiente, fatevi avanti, sarò felicissima di raccogliere tutti i vostri spunti!

Ci vediamo settimana prossima con un nuovo post, tutto sul Natale ♡