Dream home – uno studio pastello ♡

1

Devo essere sincera, passo davvero un’infinità di tempo davanti a Pinterest, ma nonostante la sconfinata cultura visiva che mi sono ormai fatta, non sono mai stata particolarmente portata per l’arredamento, l’interior design o quelle cose di cui parlate tutti ultimamente e che contemplano una certa Marie Kondo (perdonami, Marie). Inoltre ho un fidanzato giapponese che detesta avere cose in casa. Anzi, mi correggo, detesta avere COSE, quindi nel suo immaginario casa è una stanza bianca, vuota.

Insomma, quando mi sono ritrovata davanti il nuovo studio, completamente spoglio, ho pensato – terrorizzata – ‘quasi quasi preferivo solo una scrivania’.

Poi però mi sono ricordata di tutte quelle bacheche su Pinterest, di quella lista infinita di link sull’argomento, e soprattutto mi sono ricordata delle 47 case arredate nella mia testa durante la doccia del mattino.

E visto che vi avevo promesso uno studio tour ma non sono ancora riuscita a caricarlo sul mio canale Youtube (causa implosione computer rimando a data da definirsi i video in programma), ecco qui un’anteprima ♡

5

Partiamo dallo stile! Come avrete notato mi sono lasciata conquistare dal mood nordico. Forme semplici e pulite, molto bianco e alcuni tocchi di colori pastello, per esaltare la luminosità della stanza. In aggiunta alcuni elementi in legno chiaro per non perdere il calore che volevo trasmettere entrando nello studietto.

2

La stanza è abbastanza spaziosa, quindi abbiamo optato per 2 scrivanie. Le due postazioni sono davvero semplicissime, ma decorate con piccole creazioni handmade, pattern geometrici e soluzioni salva-spazio semplici ma funzionali (Variera di Ikea è davvero tornata utilissima!)

4

Non poteva mancare un angolo relax (lo so che anche voi, freelance che mi leggete, schiacchiate un pisolino dopo pranzo!) e non poteva mancare una cesta in legno per raccogliere la collezione (ormai fuori controllo) di pupazzetti dagli occhi buffi. Il dettaglio che preferisco? Le mensole di legno esagonali, che ospiteranno a rotazione le mie creazioni ed illustrazioni preferite.

Amo il rosa, lo sapete, ma stavolta ho deciso di lavorare anche con l’azzurro ed il celeste, per rinfrescare e movimentare un po’ il divanetto. Un bel mix di cuscini (il pisolino richiede una certa organizzazione) e tadààà!

3

Avevo bisogno di uno studietto luminoso, che si prestasse non solo per il lavoro, ma anche per girare i nuovi video e per i mini-shooting. Con questi piccoli accorgimenti la stanza è davvero perfetta per lavorare a tutte le mie idee, e non potrei esserne più felice.

Insomma, missione compiuta e benvenuti alla (vera) Characters Factory! ♡

Se anche voi siete in cerca di ispirazione potete dare un’occhiata alla bacheca Pinterest dedicata e a questo articolo di Dalani che mi è stato molto utile per scegliere lo stile del mio nuovo studio ♡ Qui potete anche dare un’occhiata alle nuove collezioni, ovviamente ho già riarredato 10 volte lo studietto nella mia testa! ♡

bacheca_2

P.s. gli sfondi per il desktop – assolutamente irresistibili – li trovate su Designlovefest!