On the road

L'arte di Walt Disney - la mostra all'Art Ludique di Parigi

Mercoledì 1 marzo ho fatto una follia. L'avevo programmata a gennaio, senza rendermi conto dell'impresa titanica a cui andavo incontro. In questi giorni si è conclusa a Parigi la mostra "Walt Disney, Le Mouvement par Nature", all'Art Ludique. Adoro questo museo e l'avevo già visitato per la mostra di Studio Ghibli. In Italia, per ora, non c'è nulla di simile, e quasi nessuna delle mostre ospitate è arrivata qui (fatta eccezione per la mostra Pixar, al PAC, qualche anno fa).  Quando, mesi fa, ho ricevuto la notifica su Facebook per questa mostra ho deciso di partire. Ho organizzato la trasferta con largo anticipo e mercoledì mi sono svegliata alle 5.30 per partire all'avventura (che bello volare low cost!). Sarò breve: la mostra era una BOMBA. Spero davvero riescano a portarla anche qui, perché dovete assolutamente vederla se come me avete sviluppato un'ossessione maniacale per Walt Disney e per tutto ciò che riguarda l'ambito del character design e dell'animazione.

La mostra ripercorreva la storia e lo sviluppo del lavoro di Walt Disney, dagli inizi fino ad oggi. Non c'era tutto, ma i lavori in mostra riassumevano l'evolversi della società, dello stile, degli argomenti e dei periodi storici attraversati. Qui vi mostro qualcosina in anteprima, ma per 'portarvi con me' ho deciso di acquistare il catalogo della mostra e sfogliarlo con voi sul mio canale Youtube. Spero possa farvi piacere! Ne approfitto anche per consigliarvi un film/documentario sugli inizi di Walt Disney. Non mi ha fatto impazzire a livello cinematografico ma credo sia un modo carino per scoprire qualcosa in più su come è nata la Walt Disney Company.

Bill Peet
Story sketch
Crayon graphite et crayon de couleur
Dumbo, 1941
Milt Kahl
Alice in Wonderland, 1951
David Goetz Concept art Tangled, 2010
Concept art
Wreck it Ralph, 2012
Cory Loftis
Concept art
Frozen, 2013

Lucca Comics 2016 - le mostre

Dal 15 ottobre al 1 novembre si terrà la nuova edizione di Lucca Comics, un appuntamento imperdibile per chi ama il mondo del fumetto, i videogames, il cosplay e i film d'animazione. Sul sito web troverete il programma e tutte le informazioni relative alla Fiera vera e propria, ma oggi sui diari della Factory voglio parlarvi in particolare delle mostre previste durante l'evento. Non so ancora se riuscirò ad organizzarmi per tempo per questa trasferta, ma ci tenevo comunque a condividere con voi le mostre che mi piacerebbe visitare :)

logo-lcg-2016

Il surreale mondo di Joan Cornellà

cornella

Illustratore e fumettista spagnolo, si è guadagnato l'attenzione del pubblico con le sue ministorie senza parole. Tratto semplice e pulito, tinte piatte, colori allegri e vivaci in contrasto con i temi affrontati, decisamente controversi. Per me uno degli artisti più curiosi, diretti e 'spietati' del momento. Date un'occhiata alla sua pagina Facebook qui.

Casty, il mondo Disney fra tradizione e innovazione

CastyEuriInternet

Casty, (ovvero Andrea Castellan) è conosciuto per l'attività di disegnatore, sceneggiatore ed illustratore per Cattivik, Lupo Alberto e soprattutto...Topolino! "Casty è oggi, indiscutibilmente, il miglior interprete del Topolino fumettistico, quello avventuroso e poliziesco." La mostra ripercorre la narrativa ed il percorso grafico dell'autore. I suoi più grandi punti di riferimento sono due dei grandi maestri Disney: Romano Scarpa e Floyd Gottfredson. Tra le sue storie più apprezzate quelle di Macchia Nera (uno dei cattivi più famosi della serie) e quelle con i nuovi characters da lui stesso ideati: Eurasia Tost, Estrella Marina e Doppioscherzo. Qui potete leggere una sua intervista.

La personale di Zerocalcare

Un-polpo-alla-gola-di-Zerocalcare-1_emb8

Non credo abbia bisogno di presentazioni, conoscerete sicuramente Michele Rech, Zerocalcare.

"Ama i plumcake, le serie TV, i videogiochi ed i fumetti, ed arriva dall’autoproduzione e dai centri sociali. Dissemina la sua quotidianità disegnata di riferimenti alla cultura pop, giocando con leggerezza e intensità sulle nevrosi di una generazione e riuscendo ad infrangere la diffidenza del grande pubblico nei confronti del medium fumetto."

Palazzo Ducale ospiterà le tavole originali di alcune fra le più famose storie tratte dal blog e da: “La profezia dell’armadillo”, “Un polpo alla gola”, “Dimentica il mio nome” e “non-reportage” “Kobane Calling”, oltre ad una selezione dei suoi primi lavori.

Benjamin Chaud a Lucca Junior
jojo_2

Characters unici, buffi animali e altri schizzi e bozzetti originali in mostra a Lucca Junior. Benjamin Chaud sarà presente per incontrare il pubblico ed i piccoli fan, con laboratori e appuntamenti speciali. Disegnerà anche dal vivo! Un'occasione bellissima per vedere l'illustratore all'opera.

Che ne dite, un bel programmino vero? Voi farete un salto a Lucca? Fatemelo sapere!

Per acquistare i biglietti >


Chicche da Lisbona ♡

Finalmente, dopo settimane di delirio e follia allo stato puro, trovo una manciata di minuti per condividere con voi le tre piccole scoperte che ho fatto durante il mio breve viaggio a Lisbona. Sarò breve e lascerò che siate voi a scoprire i dettagli di queste 3 deliziose chicche :)

♡ Un corto d'animazione

Ho avuto la fortuna di alloggiare in un hotel accanto al Cinema São Jorge, dove, guarda caso, era in programma una rassegna di corti di animazione per Monstra, il festival di animazione.

The Lisbon Animation Festival | MONSTRA was born in 2000 in order to celebrate the artistic transversality, to meet people of different arts, new artistic looks forward , using as a basis the most multidisciplinary language we know, the Animated Film.

Potevo non fare un salto? Una volta tornata a Roma ho ripreso tra le mani il libretto con i titoli dei corti e dei lungometraggi presentati durante i vari appuntamenti, e mi sono imbattuta in questa meraviglia. Lascio che conquisti anche voi!

genKidG

Per conoscere il mondo di Rosana Urbes >

Per vedere il corto completo >

Per scoprire la lista dei vincitori >

♡ Un'illustratrice - Yara Kono

Ho anche deciso di dedicarmi qualche ora di shopping nel cuore della città, e complici i profumi ed i colori, mi sono lasciata guidare verso A Vida Portuguesa, un negozio davvero incantevole in cui ho scoperto, tra i vari tesori, anche questa illustratrice. L'avevo già incontrata diverse volte, senza però dedicarle la giusta attenzione. Questo delizioso calendario è tornato a casa con me e mi farà compagnia per tutto il 2016 :)

Gato_Inside ilustr_YaraKono YARA KONO y_26_0

Per visitare il suo blog >

Per il suo calendario >

♡ Un brand - A little lovely company

Durante la mia ultima passeggiata la vetrina dai colori pastello di un negozietto sperduto ha conquistato la mia attenzione. Era chiuso, ma proprio grazie a quella pequena vetrina ho scoperto il mondo di A little lovely company. Nuvolette e frutti super kawaii e characters assolutamente irresistibili sono i protagonisti di questo mondo di zucchero filato!

a little lovely company

Per fare man bassa di nuvolette carine >

E voi? Siete stati a caccia di characters recentemente? Ci vediamo presto quattrocchi!


Merry Handmade Roma - un natale handmade♡

Buongiorno quattrocchi! Stamattina sono andata al Merry Handmade di Roma, al Famo cose. Una domenica mattina di sole, aria frizzante e passi veloci, che mi hanno portata a destinazione carica di emozione ed aspettativa. Durante il tragitto mi sentivo come una bambina la mattina di natale, davvero. Collaboro con A Little Market da un po', ma per varie ragioni non ce l'ho fatta ad occuparmi dell'organizzazione di questo evento (è stata una decisione super difficile!). Ma il Merry Handmade era comunque in ottime mani: la squadra di creative che ha dato vita a questo evento ha fatto un lavoro a dir poco meraviglioso. Così, armata di macchina fotografica, mi sono immersa per un po' in questo microcosmo colorato, luminosissimo e strapieno di creatività ed ispirazione. Occhi a cuore, sorrisi abbaglianti, profumo di novità e creazioni handmade da far venire voglia di portarsi via tutto! In tempi record ho deciso di editare e caricare le prime foto, perché se siete nei paraggi dovete assolutamente fare un salto.

DSC00196

C'erano PinkFrilly e NonninaM, con un banchetto zuccherosissimo che avrei voluto trasferire direttamente a casa mia (su Instagram vi mostrerò il mio bottino!)
DSC00216 DSC00217 DSC00228C'era Silvia con i suoi Giochi di Carta, in un mondo di fiori e lettering 100%handmade (con le sue creazioni riesce a rendere anche il planning e la spesa magici, giuro!).

DSC00233Al piano di sopra c'era Sara di Bluebells Design, che insegnava a creare pacchetti deliziosi per natale (se anche le sue scatoline fossero vuote, sarebbero già un regalo stupendo)

DSC00300

E naturalmente, oltre ai tanti espositori (uno più bello dell'altro), c'era l'angolo dedicato alle organizzatrici (che potete conoscere con questa intervista) ♡ Manuela, Marianna, Sara e Ornella sono state GRANDI. Non credo ci sia un altro modo per descriverle :)

DSC00207

DSC00263 DSC00259 DSC00257

DSC00275

DSC00310
Avete tempo fino a stasera per volare al Famo Cose ed innamorarvi di tutto ciò che troverete, parola di quattrocchi ♡ Trovate il Merry Handmade in tutta la sua magia in via Caltanissetta 26, a Roma.