CasaFacile

Dream home - nuova rubrica! ♡

Buongiorno quattrocchi!

Vi avevo promesso una pianificazione tutta nuova per questo nuovo anno quindi...eccomi qui con la nuova rubrica di The Factory Diaries! Di cosa parlerò? Di come vorrei arredare la mia casa dei sogni, di come immagino la mia Factory una volta cresciuta e di tutte le cose belle che trovo sul web e che raccolgo sulle mie bacheche di Pinterest.

Ci tengo molto a fare una piccola premessa: ultimamente ho letto diversi post e 'polemiche' sulla troppa bellezza e perfezione che spesso si riscontrano su alcuni blog. Anche per la quattrocchi è arrivato il momento di schierarsi! Ebbene, cari lettori, anche io sono una grande sostenitrice della 'vita da Pinterest'! O meglio, sono una sostenitrice delle blogger e creative che raccontano la propria vita per immagini, magari aggiustando l'inclinazione della lampada e nascondendo il calzino del marmocchio prima di scattare. Alcuni definiscono questo approccio un po' troppo costruito e decisamente poco realistico. Certo, la casa di una mamma blogger non può essere davvero così ordinata (non sono una mamma blogger, ma ne conosco diverse)! Non crederete davvero che nella stanza del piccolo i cuscini siano sempre perfettamente allineati che 'manco con le guide di Photoshop?

Però mi schiero dalla loro parte, cioè dalla parte di chi scatta foto da favola, perché anche a me capita spesso di 'truccare' le mie. La mia casa è anche il mio ufficio e probabilmente mentre sto scattando la foto da sciogno con le lucine e il portatile sul tavolo bianco, il robottino aspirapolvere sta sbattendo contro la gamba del tavolo, nel lavandino c'è una pila di piatti da lavare che arriva fino al soffitto e indosso pantofole a forma di gufo decisamente poco attraenti. Perché sul mio blog compare invece la foto di una scrivania perfetta? Perché ogni tanto ho bisogno di bellezza, di sentirmi per qualche minuto e per qualche inquadratura parte di una vita da Pinterest. Fa parte del gioco: mostrarvi angoli accoglienti e che catturino la vostra attenzione e vi facciano brillare gli occhi per un istante. Tutto ciò per me è accettabile finché continuo comunque a raccontarvi la verità su tutto il resto, e la maggior parte delle creative che seguo adottano la stessa 'strategia'. Hanno blog meravigliosi e per certi versi è importante per loro (come lo è per me) presentare piccoli set ordinati, puliti, e 'desiderabili'. Questo perché spesso i loro blog si occupano di Interior Design, grafica e packaging, creatività e perché (parliamoci chiaro), alla gente piace sbirciare nelle vite degli altri e desiderare la tipica casa da rivista. Detto ciò, molte di loro pubblicano poi il 'backstage' e la loro 'vita vera' su Instagram ad esempio, perché se ci piace tanto la perfezione, ci piace anche sbirciare dietro le quinte e scoprire cosa c'è davvero dietro a tutta quella famigerata perfezione. A queste creative faccio sempre i complimenti, perché riescono a creare immagini d'effetto, decisamente appetibili e condivisibili, ma senza perdere poi l'aspetto genuino e la bellezza e verità del 'disordine casalingo'.

Quindi, per concludere il mio sproloquio settimanale: sì alle belle foto e alle case perfette, perché fanno sognare, ma solo se ogni tanto decidete di mostrare i retroscena e ricordate di essere 'umane' :P e di sbraitare come tutte quando la cesta del bucato si trasforma in un mostro di calzini.

Così, mentre la mia VERA scrivania è in questo stato (quella con le lucine è la cucina dove ogni tanto mi sposto con il portatile), mi regalo una mezz'ora da sciogno su Pinterest per svuotare la mente, riordinare le idee, e sentirmi per qualche minuto immersa in un mondo ideale, in cui il robottino non si è appena ribaltato ricoperto da una montagna di polvere!

Pronti? Si parte!

desk

Partiamo dalle basi: scrivania spaziosa e sedia comoda, e a sinistra il mio desiderio degli ultimi mesi: il mitico ed intramontabile Expedit!

Passiamo poi alla parte pratica ed organizzativa: che ne dite di raccoglitori con pattern floreali e polvere di glitter per rendere più sopportabili le due ore del venerdì a fare contabilità? Nella mia wishlist c'è anche un multipurpose pouch ADORABILE di Happie Scrappie, per raccogliere la marea di post-it e puntine che uso per la mia bacheca/planning. Infine, una cosa che dovrei decisamente procurarmi, è un astuccio per raccogliere tutti i miei cavi usb, quelli per la macchina fotografica e per il telefono. Ogni volta che apro il cassetto per recuperare il cavo dell'hard disk mi sento molto Harry Potter nella foresta di mangrovie (c'era una scena simile, vero?)

2014-11-184

E poi che fai, una volta che hai una stanza-ufficio perfetta? La decori ovviamente :) Dubito avrei il tempo e la volontà di sostituire ogni giorno i fiori freschi, ma sono certa che su Pinterest troverò ottimi spunti per fiori finti e molto realistici u_u

mint1-1024x768

E per concludere, aggiungo al mio moodboard per la scrivania perfetta, questo bellissimo thermos. Il mio è di Rilakkuma, ma forse è arrivato il momento di crescere un po' e sostituire la fantasia all'interno. Che ne dite, magari potrei fare un bel DIY per realizzarne uno da me?

22

Per oggi è tutto! Spero non vi siate addormentate sulla vostra scrivania, ma che gli spunti che ho trovato vi siano piaciuti. Se vi va di condividere con me le vostre scrivanie da sogno o di raccontarmi come avete organizzato lo spazio lavorativo, fatemi sapere :)

Un abbraccio dalla vostra quattrocchi!

Link list & credits: 

Scrivania ♡ Glitter love ♡ Paper craft - covered boxes ♡ Multipurpose pouch ♡ Cable cosy diy ♡ Fiori ♡ Illustrazione This is Gold ♡ La Petite Rose Flask And Cup